Waste Italia Spa

PRESS ROOM

Economia circolare e responsabilità del produttore: un matrimonio che può funzionare

di Giovanni Corbetta

Chi produce un bene deve gestirne l’intero ciclo di vita, occupandosi anche di quando tale prodotto diventa un rifiuto. Solo così si possono evitare distorsioni e inefficienze che metterebbero a rischio l’obiettivo di realizzare un modello economico circolare.

L’esperienza di alcuni anni nella gestione degli pneumatici fuori uso ci ha confermato che, per raggiungere l’obiettivo di un loro effettivo e totale riciclo e attuare così un modello economico circolare minimizzando il ricorso a contributi economici da parte del consumatore, occorre una gestione attenta e responsabile. Concretizzata, in particolare, nell’attenzione che ogni produttore deve avere verso i propri prodotti e verso i clienti che acquistano tali prodotti (e a cui garantire il miglior prezzo).

Il concetto di responsabilità estesa del produttore (Epr) risponde a questa necessità di visione integrata: dalla progettazione al reintegro dei materiali riciclati in nuove applicazioni, passando attraverso la produzione e la commercializzazione dei prodotti e la loro raccolta e riciclo a fine vita...

Continua a leggere l'articolo

Fonte: materia rinnovabile